store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 
AlbinoLeffe News   Padova vs AlbinoLeffe 1-3 | Il match report

Padova vs AlbinoLeffe 1-3 | Il match report
Domenica 14 Maggio 2017 19:11
Share |
Serviva un’impresa ed impresa è stata. I ragazzi di mister Alvini hanno messo in scena una prestazione fenomenale, sconfiggendo per la prima volta in questa stagione un Padova che fino a questo momento si era rivelato una vera e propria bestia nera, regolando gli orobici addirittura per 3-0 al Comunale di Bergamo. Il favore è stato restituito proprio nel momento più importante, in occasione del primo turno di play-off, annientando con altrettante reti un avversario che non è stato in grado di arginare la straripante ondata seriana.

altI biancoscudati provano subito a far valere il fattore campo e a riversarsi nella metà bluceleste durante i primi minuti di gioco, rendendosi pericolosi con una punizione di Emerson, respinta da Scrosta. La prima occasione degli ospiti arriva al 7’ ed è un insidioso diagonale di Giorgione che termina di poco a lato. Quattro giri di lancette più tardi è Montella a centrare lo specchio della porta con una conclusione dal limite che Bindi blocca senza troppi patemi d’animo. Al 19’ una bella combinazione Montella-Gonzi porta a concludere quest’ultimo, ma il suo tiro è impreciso. A spezzare gli equilibri di gara è un colpo di classe di Giorgione al 26': il numero diciassette s’inserisce dalle retrovie e devia al volo di tacco un cross dal fondo di Di Ceglie, mandando la palla ad insaccarsi nell’angolo più lontano. La risposta dei locali è affidata a Dettori, che ci prova su punizione al 34’, senza alcun esito positivo. La via della soluzione da calcio piazzato viene ricercata poco dopo anche da Loviso, ma la sfera esce di pochi centimetri.

La ripresa, che dovrebbe vedere il Padova alzare il proprio baricentro alla ricerca del gol del pareggio, offre invece un AlbinoLeffe ancor più brillante ed abile a gestire la gara e ad agire di rimessa. Al 53' su un errato disimpegno della retroguardia euganea, Montella intercetta e s’invola verso la porta venendo stoppato da Emerson in extremis. La tattica dà i propri frutti al 60’ quando Giorgione si sobbarca quaranta metri di campo per poi scaricare un destro a giro che s’infrange sul palo, sulla respinta però il più lesto di tutti è il baby Ravasio che realizza il 2-0 con un preciso tap-in. I biancoscudati sono alle corde e per poco non subiscono la terza rete al 66’, quando Bindi interviene respingendo un fendente mancino di Anastasio.

Al 71’, però, la gara si riapre grazie all'incornata vincente di Mandorlini che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, accorcia le distanze. I blucelesti si rivedono in avanti al 79’ con Cortellini che con un’inzuccata prolunga la traiettoria sul secondo palo, ma la sfera termina alta sopra il montante. I padroni di casa mettono in atto il forcing finale, facendo sudare freddo i tifosi seriani al 92’ con Altinier, sino a quel momento inoperoso, la cui conclusione di potenza dal limite sorvola di poco la traversa. Sul capovolgimento di fronte, gli orobici partono in contropiede approfittando dello sbilanciamento avversario: Giorgione vede il taglio di Montella e lo serve, Bindi lo atterra. Per il direttore di gara è calcio di rigore: la potente trasformazione dello stesso Montella sigilla la qualificazione al secondo turno di Play-Off e dà il via ad abbracci e applausi sotto un settore ospiti in festa. E' tutto vero, ragazzi, il sogno prosegue.
 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2017©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it