store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 
AlbinoLeffe News   La parola ai protagonisti | Montella: “Dispiace per l’episodio del rigore, chiedo scusa a tutti“

La parola ai protagonisti | Montella: “Dispiace per l’episodio del rigore, chiedo scusa a tutti“
Domenica 03 Dicembre 2017 09:39
Share |
Trasferta emiliana amara per l’AlbinoLeffe che torna da Reggio Emilia con una sconfitta per quattro reti ad una contro la Reggiana. Una partita che viene così analizzata in sala stampa dal tecnico bluceleste Massimiliano Alvini: “Il risultato è troppo pesante, non meritavamo di perdere così. La squadra ha avuto delle occasioni, anche nel primo tempo, ma abbiamo commesso troppi errori. Abbiamo sbagliato negli atteggiamenti, nei comportamenti, cose in cui questa squadra non aveva mai sbagliato quest’anno e mezzo e che non fanno parte della nostra cultura. E’ lì che dovremo lavorare e migliorare. Mi spiace per i tifosi, anche se la nostra prova non è stata così brutta”.

Sull’utilità di una partita del genere per il proseguo del proprio percorso s’è espresso con questi termini: “Sicuramente è una lezione che potrà servirci per il futuro”.

Ultimi scambi di battute dedicati all’anticipo di venerdì sera con la Sambenedettese e al supporto, anche ieri encomiabile, dei tifosi giunti fino in Emilia per sostenere la squadra : “Sarà una partita come questa. Non mi è piaciuto come abbiamo perso oggi (ieri n.d.r.). Dobbiamo resettare la mente e ripartire. I nostri supporter sono stati fantastici. E’ un peccato non essere riusciti a regalargli una gioia”.

1718montella2Dopo di lui interviene Antonio Montella, il cui primo commento riguarda inevitabilmente l’episodio del rigore: “Nel secondo tempo avevamo avuto una buona reazione. Il rigore avrebbe potuto riaprire la gara. Per quanto è successo mi dispiace per la società, per il mister e per i miei compagni. Sull’episodio posso solo assumermi le responsabilità e chiedere scusa a tutti, in primis a Daniel (Kouko n.d.r.), che era il rigorista, in quel modo probabilmente l’ho pure innervosito. Dopo tre mesi fuori per tanti maledetti infortuni desideravo in tutti i modi dare il mio contributo, non vedevo l’ora. Così facendo, ho penalizzato lui, che poi ha sbagliato il tiro, e la squadra, che non ha potuto accorciare ed avere uno slancio in più per recuperare la gara”.

Un suo parere anche riguardo al risultato finale, passivo pesante per un Albinoleffe che ha comunque avuto buone occasioni sotto porta: “Sicuramente il passivo è eccessivo per quanto visto in campo. Abbiamo avuto delle occasioni ma non siamo riusciti a concretizzarle, al contrario loro. Ora dobbiamo pensare già alla prossima partita. In settimana esamineremo gli errori fatti in maniera serena per affrontare al meglio la Sambenedettese”.

Nel finale c’è spazio per una considerazione sull’immediato futuro dell’AlbinoLeffe: “Questa è una squadra che in settimana lavora sempre in maniera meticolosa. Sicuramente dopo questa sconfitta lo faremo in maniera ancora più importante, seguendo il mister e le sue indicazioni, pensando sempre ad una partita alla volta. Venerdì c’è la Sambenedettese e dobbiamo concentrarci soltanto su questo match”.
 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2017©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it