store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 
AlbinoLeffe News   UNDER 15 | L’andata degli ottavi di finale termina in parità

UNDER 15 | L’andata degli ottavi di finale termina in parità
Martedì 08 Maggio 2018 08:59
Share |
Under 15 Serie C
Andata Ottavi di Finale – Fasi Finali

6 maggio 2018, ore 12.00
Stadio Kennedy, Albino (BG)


ALBINOLEFFE-ALESSANDRIA 2-2 (1-1 pt)

Marcatori: 21’ pt Berardelli (ALB), 28’ pt Beka (ALE), 6’ st Mainetti (ALE), 19’ st Zoma (ALB)

ALBINOLEFFE: 1 Paganessi, 2 Regantini, 3 Arsuffi, 4 Alfeo (20’ st 17 Doumbia), 5 Mazzoleni, 6 Valli (C), 7 Zoma, 8 Zenucchi (5’ st 20 Piccone), 9 Berardelli, 10 Muzio (29’ st 14 Delle Donne), 11 Gorla (29’ st 16 Agostinelli).
A disp.: 12 Fasolini, 13 Lodovici, 15 Frattini, 18 Staffoni, 19 Domenghini. All.: Esposito.

ALESSANDRIA: 1 Dyzeni, 2 Costa (5’ st 15 Cavalleri), 3 Solia (C), 4 Speranza (20’ st 13 Falcone), 5 Pinto, 6 Beka, 7 Podda (30’ st 16 Lucaci), 8 Cacaci (20’ st 17 Trevisiol), 9 Caposele (1’ st 18 Mainetti), 10 Filipi, 11 Soleti (20’ st 14 Mendolia).
A disp.: 12 Baschiazzorre, 19 Trinceri. All.: Barbin.

Arbitro: Sig. Conti della sez. di Seregno coadiuvato dagli assistenti Sig. Galioto-Finocchio.

Ammoniti: Solia (ALE)

Recupero: +0,+4’
 

ALBINO (BG) – L’AlbinoLeffe gioca bene, sfiora il colpaccio, ma alla fine è 2-2. Contro l’Alessandria i ragazzi del formatore Esposito disputano una prova di alto livello ma vengono bloccati sul risultato di parità che li costringerà a giocarsi il tutto per tutto domenica nella gara di ritorno in terra piemontese dove a disposizione ci saranno soltanto la vittoria oppure un pareggio con tre o più reti.
In caso di parità infatti si qualificherebbero i grigi in virtù del primo posto nel proprio raggruppamento in regular season.
Il match è frizzante e piacevole fin dalle prime battute, con i padroni di casa subito all’attacco e vicini al vantaggio già al 7’ con il colpo di testa di Muzio parato da Dyzeni. L’assedio iniziale dà i suoi frutti verso metà frazione quando Berardelli, su un’azione nata da un calcio d’angolo, è il più lesto di tutti a ribadire in rete la corta respinta di un difensore avversario. Per l’attaccante orobico si tratta del diciannovesimo centro in stagione. Il gol subìto però ha l’effetto di una sveglia per gli ospiti che dopo sette giri di lancette trovano la via del pari grazie a Beka, abile ad anticipare tutti ed insaccare di testa dopo la traversa colpita direttamente da calcio di punizione da Filipi, fissando così il primo tempo sul risultato di parità.

La ripresa si apre come si era chiusa la frazione precedente, con il ‘ribaltone’ dell’Alessandria firmato dal neo-entrato Mainetti che al 6’ raccoglie un batti-e-ribatti in area e dopo aver saltato il diretto marcatore Regantini infila il pallone nel sette per il vantaggio piemontese. I giovani blucelesti non ci stanno e provano a rispondere dopo soltanto centoventi secondi di gioco, ma nell’occasione Berardelli non è preciso e Dyzeni riesce a deviare la sfera in calcio d’angolo. Il pareggio però è questione di attimi e a timbrare ci pensa Zoma che, ben servito da Mazzoleni, riesce a spedire la palla sul palo più lontano dove l’estremo difensore dei grigi non può arrivare. 2-2 e tutto di nuovo in parità. Sull’onda dell’entusiasmo i padroni di casa si spingono in avanti e nei quattro minuti di recupero decretati dal direttore di gara sfiorano più volte il gol-vittoria. La chance più grossa capita al 37’ a Piccone, ma la sua conclusione a botta sicura s’infrange sulla traversa insieme ai sogni di successo. Sogni che potrebbero essere soltanto rinviati dato che ci sono ancora settanta minuti da giocare e che in questa gara d’andata i bergamaschi hanno dimostrato di potersela giocare ad armi pari.

Il tecnico bluceleste Alfonso Esposito commenta così la prova dei suoi ragazzi: “Sono molto contento della prestazione odierna. La squadra ha mostrato in campo di sapere gestire e dominare il gioco per lunghi tratti della partita. Dovremo metabolizzare velocemente gli errori commessi, facendo sì che diventino un motivo ulteriore di crescita prestativa. Ci apprestiamo ora a vivere la settimana in modo propositivo per preparare al meglio la gara di ritorno”.

 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2018©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it