store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 
AlbinoLeffe News   Berretti | La grande prova con il Padova non basta per qualificarsi

Berretti | La grande prova con il Padova non basta per qualificarsi
Lunedì 21 Maggio 2018 10:36
Share |
Berretti Serie C - Fase Finale
5° giornata Fase a gironi

19 maggio 2018, ore 15.00
Stadio Comunale, Bagnatica (BG)
 

ALBINOLEFFE-PADOVA 4-2 (2-1 pt)

Marcatori: 5’ pt, 11’ pt, 30’ st Galeandro (A), 45’ pt Nnodim (P), 25’ st Salvatore (P), 38’ st Calì (A)
 

ALBINOLEFFE: 1 Esposito; 2 Maffi, 3 Perez, 4 Lazzarini, 5 Bertolotti, 6 Capitanio, 7 Salvi (22’ st 18 Sokhna), 8 Piccoli (27’ st 19 Calì), 9 Travellini (22’ st 20 Ganea (46’ st 15 Pace)), 10 Galeandro, 11 Zirafa.
A disp.: 12 Brevi, 13 Bonazzi, 15 Campisi, 16 Battaini, 17 Bance, 21 Opoku. All.: Biava.

PADOVA: 1 Burigana, 2 Lazzaretto, 3 Acampora (42’ st 15 Asoletti), 4 Borin (22’ st 16 Gemini), 5 Antonello (34’ st 13 Lovato), 6 Salvatore, 7 Piovanello, 8 Chajari (42’ st 19 Poncia), 9 Bonavina, 10 Telesi, 11 Nnodim.
A disp.: 12 Delle Monache, 14 Stefani,17 Schievano, 18 Ferrari, 20 Timpanaro . All.: Centurioni.

Arbitro: Sig. Marcenaro della sez. di Genova coadiuvato dagli assistenti Sig. Magri-Zanardi.

Ammoniti: Lazzarini, Bertolotti, Piccoli (A), Lazzaretto, Salvatore, Piovanello, Nnodim (P).

Espulsi: Bonavina (P) al 14’ st per proteste.

Recupero: +0,+5’


BAGNATICA (BG) – Non basta un grande AlbinoLeffe per assicurarsi il pass per il turno successivo delle Fasi Finali. I ragazzi di mister Biava infatti sconfiggono con un roboante 4-2 l’ex capolista Padova, ma i risultati degli altri gironi non li assistono, decretandone così l’eliminazione.
La partenza dei blucelesti è semplicemente folgorante. Dopo undici minuti di gioco i blucelesti si trovano già in vantaggio di due reti, entrambe realizzate dall’attaccante Galeandro. La prima è un attestato di freddezza, dato che al 5’, il numero dieci lanciato da Lazzarini, è glaciale nel superare Burigana, mentre la seconda, all’11’, è frutto di una splendida semi-rovesciata volante, una prodezza balistica di rara bellezza.
I padroni di casa dopo l’ottimo avvio gestiscono sapientemente il campo, ma proprio a pochi secondi dall’intervallo arriva la rete di Nnodim, che accorcia le distanze, mandando le due squadre a prendere un the caldo sul punteggio di 2-1.

La prima parte della ripresa vede il Padova spingersi in avanti alla ricerca del gol che varrebbe il pareggio, ma al 13’ l’intervento di Perez in extremis su Telesi è provvidenziale. Poco dopo i patavini rimangono in dieci per l’espulsione diretta di Bonavina per qualche parola di troppo rivolta al direttore di gara. Quando tutto sembra presumere un tranquillo proseguo di gara, ecco che arriva l’inaspettato pari ospite firmato da Salvatore. L’AlbinoLeffe però non demorde, rialza la testa e al 30’ si riporta in avanti grazie ad un calcio di rigore trasformato sempre da Galeandro, che firma così la sua personalissima tripletta. Burigana al 37’ nega il poker a Ganea con un grande intervento, ma l’appuntamento è solo rimandato. Al 38’ infatti Calì fa partire un insidioso tiro dal limite che, complice una deviazione, s’insacca alle spalle del portiere biancorosso fissando così il risultato sul 4-2 finale.

Il tecnico bluceleste Giuseppe Biava al termine della gara ha commentato così la prova dei suoi ragazzi: “E’ stata una grande prestazione dei ragazzi che oggi (sabato n.d.r.) sono scesi in campo con carattere e qualità ed hanno meritato la vittoria contro un buon Padova. Purtroppo il nostro campionato finisce qui ma ci tengo a dire che sono molto orgoglioso di aver allenato questo gruppo e lo voglio ringraziare per l’impegno, la disponibilità e le emozioni che mi ha saputo regalare durante tutta la stagione”.
 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2018©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it