store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 
Società   Archivio News   Milan Primavera-AlbinoLeffe, il successo è di rigore

Milan Primavera-AlbinoLeffe, il successo è di rigore
Giovedì 03 Agosto 2017 22:04
Share |
L’amichevole tra Milan Primavera ed AlbinoLeffe disputata oggi a Storo è stata decisa da un calcio di rigore di Antonio Montella, omonimo dell’allenatore rossonero e fantasioso attaccante campano dei blucelesti.

1718milanprimaveraalbinoleffeAd uscire sconfitto dall’incontro è il suo ex tecnico ai tempi del Pisa Gennaro Gattuso che comunque può ritenersi soddisfatto per la prova offerta dai suoi ragazzi che, per larghi tratti del match, hanno tenuto testa ad una compagine che soltanto pochi mesi fa disputava i play-off di Lega Pro.

I seriani, in versione rimaneggiata sono arrivati in terra trentina con una formazione imbottita di giovani che hanno dato ottime risposte in vista degli impegni futuri.

Il primo sussulto è dei milanesi: al 9’ prima Tonin e poi El Hilali impegnano Cortinovis che però è attento e non si fa superare. Sessanta secondi più tardi è Pobega a provarci direttamente da calcio piazzato, il pallone però si perde sul fondo. I blucelesti si vedono intorno al quarto d’ora con Cotroneo che guadagna il fondo e mette in mezzo, ma la difesa rossonera riesce a liberare. Al 19’ è il turno di Agnello, che su punizione impegna Guarnone. Alla mezz’ora una bella combinazione Coppola-Montella-Coppola manda alla conclusione il centrocampista campano, il portiere avversario si supera mandando la sfera in angolo. Passano tre giri di lancette e Tonin gira di testa un pallone che Cortinovis devia in maniera provvidenziale.

La seconda frazione vede la solita girandola di cambi, tipica delle amichevoli estive, cambiare la fisionomia delle due squadre. La soluzione del calcio piazzato è la più gettonata e all’8’ è il turno di Llamas, ma la fortuna non lo assiste. La risposta dell’AlbinoLeffe è in una girata fuori misura di Moreo al 12’. Passano sei minuti ed è Gelli ad impegnare l’estremo difensore rossonero abile però a bloccare a terra. Il match è vivace e pieno di occasioni da una parte e dall’altra e se in area bluceleste si fa notare Tsadjout che sfiora il vantaggio, dalla parte opposta Galeandro viene fermato in extremis da Guarnone. E’ il preludio al vantaggio: siamo al 28’ quando Montella si guadagna un penalty e lo trasforma con freddezza. Nel giro di una decina di minuti Gelli e Di Ceglie vanno vicini al raddoppio, mancando il bersaglio grosso per una questione di centimetri. Il risultato in cassaforte lo mette Coser al 42’ respingendo la conclusione di Sanchez.

Una vittoria dal valore assoluto relativo, ma che è servita per trarre indicazioni importanti in vista del prossimo impegno ufficiale previsto per domenica, ore 20 allo stadio Piercesare Tombolato, avversario il Cittadella di Venturato.
 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2017©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it