store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 
Società   Archivio News   A tu per tu con Mister Alvini | "Grazie Serina per la magnifica accoglienza; si è formato un legame speciale tra giovani e anziani"

A tu per tu con Mister Alvini | "Grazie Serina per la magnifica accoglienza; si è formato un legame speciale tra giovani e anziani"
Sabato 04 Agosto 2018 15:00
Share |
Si chiude il ritiro a Serina e, dopo 12 giorni molto intensi, abbiamo deciso di fare due parole con Mister Alvini per capire sensazioni e umori dopo questa prima fase di preparazione:

Sono state due settimane estremamente positive, ringrazio la società per averci permesso questo lusso di poter stare così tanto tempo in montagna per preparaci al meglio. Un ringraziamento particolare va a tutto lo staff dell’Hotel Carrara che ogni anno ci accoglie come fossimo amici e parenti e non come semplici ospiti. Ci tengo a ringraziare di cuore anche i magazzinieri e lo staff tecnico per il supporto costante ricevuto”.

1819FotostaffCORRETTAMister, aleggia un clima estremamente positivo attorno alla squadra, c’è grande coesione tra i ragazzi, ci spiega come mai?

La squadra è giovane, diversa da quelle degli ultimi anni, quindi tra giovani e quelli di una certa esperienza si è subito creato un legame speciale, una situazione emozionale positiva. Sono ormai tre anni che vengo a Serina con la squadra e devo dire che questo è stato senza dubbio il migliore sotto differenti punti di vista: dall’organizzazione, al lavoro svolto, al tempo sino ad arrivare allo stare insieme. Devo dire che sono molto soddisfatto, torno a Bergamo con il sorriso”.

Mister, visto lo slittamento del campionato, che cosa ha dovuto modificare, insieme allo staff, a livello di preparazione?

“Sfortunatamente, la situazione è confusionaria e, in generale, davvero negativa per il calcio italiano. Non si sa quando partano i campionati e ciò ha una ricaduta anche su di noi che programmiamo il lavoro di preparazione in vista dell’inizio di campionato. Non stiamo, purtroppo, lavorando bene come programmazione, ogni slittamento ci crea un danno sul decidere di fare o meno un determinato esercizio. Come lavoro sul campo, invece, siamo estremamente contenti, la squadra è molto più giovane rispetto agli altri anni e questo ci permette di fare un determinato tipo di lavoro anche più fisico”.

Un’ultima parola su Galeandro, vittima accidentale di uno scontro contro il Pontisola:

Galeandro ha preso una botta allo zigomo e la situazione è da verificare nei prossimi giorni. Spero non sia nulla di grave”.
 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2018©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it